La Biblioteca

Biblioteca Comunale di Fiano

 

 

Benvenuto nel nuovo sito web della Biblioteca Comunale di Fiano!

E' in fase di aggiornamento ed alcuni contenuti potrebbero non essere visibili.

Torna a trovarci per scoprire le ultime novità...

 

La Storia

La Biblioteca Comunale di Fiano nasce nel 1966 grazie all'impegno dell'insegnante Caterina (Rina) Colombatto appoggiata e stimolata dalla sua amica Ines Poggetto, la allora responsabile della Biblioteca di Lanzo, che ha contribuito anche materialmente a iniziare la raccolta di libri della nostra Biblioteca.
La sig.ra Colombatto si adoperò per ottenere piccole offerte in denaro da amici e conoscenti, arrivando a raccogliere la cifra di £ 150.000, con la quale acquistò i primi 100 volumi presso la libreria Remember di Torino, che li offrì a metà prezzo.
Grazie a un vantaggioso abbonamento con il quotidiano La Stampa, la Biblioteca ogni 2/3 mesi riceveva in prestito un centinaio di libri.
La Poggetto e la Biblioteca di Lanzo sovvenzionavano la Biblioteca con L. 200.000 all'anno per l’acquisto di nuovi libri, che venivano catalogati e foderati a Lanzo.
Inizialmente la Biblioteca si trovava all’interno dell’aula della maestra Rina (insegnante presso la Scuola Elementare di Fiano) ed era aperta al pubblico il giovedì pomeriggio e il sabato sera.

Dopo il restauro del Castello di Fiano, la Biblioteca fu spostata negli attuali locali che, essendo più ampi, davano la possibilità di allestire diverse mostre, tra cui Rina ricorda quella di uno scultore di Torino, autore del monumento dell’alpino in Piazza del Municipio.
In seguito, anche coadiuvata da Gian Paolo Ressico e dalla moglie, si diede inizio a una serie di proiezioni di film nel salone parrocchiale (che Don Giuseppe Sanguinetti mise a disposizione). Furono acquistati un giradischi, un proiettore e un ciclostile.
Dal 1976 in poi alcuni studenti universitari si resero disponibili a dare una mano nella gestione. Un grande aiuto lo ottenne anche dall'allora Segretario Comunale dott. Pitterà.
Nel 1988 la maestra Rina andò in pensione ed il Sindaco Silvano Soffietti incaricò come bibliotecaria Anna Bullano Gatti.
Negli anni si succedettero come bibliotecarie Maria Rosa Saccoman e Marina Bertino, ancora oggi in carica.
Come presidenti, invece, abbiamo avuto Marina Poli Ravetti, Daniela Peinetti Delfino, Enrico Cotilli e Francesca Noè Lisa, attualmente in carica.

Informazioni Utili

ACCESSO DISABILI

La Biblioteca è priva di barriere architettoniche e pertanto permette il libero accesso a tutti.

 

Servizi

Oltre alle classiche attività legate al prestito librario, la Biblioteca organizza e propone da sempre Eventi, Corsi, Mostre ed Uscite Culturali.

 

Volontari

La gestione della Biblioteca di Fiano è garantita dall'attiva partecipazione di 15 volontari che dedicano il loro tempo a tutte le attività: Gestione ed Organizzazione dei Prestiti, Corsi, Contatti

Orari

LUNEDI 9.00 - 12.00; 15.00 - 17.00
MARTEDI 9.00 - 12.00
MERCOLEDI 9.00 - 12.00
GIOVEDI 9.00 - 12.00; 15.00 - 17.00
VENERDI 9.00 - 12.00

 

Ultime News

CENA SU GUSTOTRAM

Quante volte hai visto passare tra le vie della città un tram storico con a …

View more

26 febbraio tutti a teatro a fiano

domenica 26 febbraio ore 21 al teatro di Fiano andra i scena lo spettacolo OGGI …

View more

CORSO DI GRAFICA

CORSO DI GRAFICA al termine del corso di computer, Matteo ci insegnerà ad utilizzare il …

View more
  • 7000

    Libri disponibili
  • 15

    Volontari
  • 3101

    Libri per Ragazzi
  • 15

    Eventi all'anno
  • ~400

    Studenti Fianesi

Libri

Ultimi Arrivi!

Il Codice Da Vinci – Dan Brown

Il Codice Da Vinci Parigi, Museo del Louvre. Nella Grande…

Explore

Il Codice Da Vinci

Parigi, Museo del Louvre. Nella Grande Galleria, il vecchio curatore Saunière, ferito a morte, si aggrappa con un ultimo gesto disperato a un dipinto del Caravaggio, fa scattare l’allarme e le grate di ferro all’entrata della sala immediatamente scendono, chiudendo fuori il suo inseguitore. L’assassino, rabbioso, non ha ottenuto quello che voleva. A Saunière restano pochi minuti di vita. Si toglie i vestiti e, disteso sul pavimento, si dispone come l’uomo di Vitruvio, il celeberrimo disegno di Leonardo da Vinci. La scena che si presenta agli occhi dei primi soccorritori è agghiacciante: il vecchio disteso sul marmo è riuscito, prima di morire, a scrivere alcuni numeri, poche parole e soltanto un nome: Robert Langdon.

Dan Brown

Divergent – Veronica Roth

Divergent Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa…

Explore

Divergent

Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa in cinque fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l’amicizia per i Pacifici, l’altruismo per gli Abneganti e l’onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia. Prendere una decisione non è facile e il test che dovrebbe indirizzarla verso l’unica strada a lei adatta, escludendo tutte le altre, si rivela inconcludente: in lei non c’è un solo tratto dominante ma addirittura tre! Beatrice è una Divergente, e il suo segreto – se reso pubblico – le costerebbe la vita. Non sopportando più le rigide regole degli Abneganti, la ragazza sceglie gli Intrepidi: l’addestramento però si rivela duro e violento, e i posti disponibili per entrare davvero a far parte della nuova fazione bastano solo per la metà dei candidati. Come se non bastasse, Quattro, il suo tenebroso e protettivo istruttore, inizia ad avere dei sospetti sulla sua Divergenza… Da questo libro è tratto l’omonimo film. Età di lettura: da 13 anni.

Veronica Roth

La realtà non è come ci appare – Carlo Rovelli

La realtà non è come ci appare Tempo, spazio e…

Explore

La realtà non è come ci appare

Tempo, spazio e materia appaiono generati da un pullulare di eventi quantistici elementari. Comprendere questa tessitura profonda della realtà è l’obiettivo della ricerca in gravità quantistica, la sfida della scienza contemporanea dove tutto il nostro sapere sulla natura viene rimesso in questione. Carlo Rovelli, uno dei principali protagonisti di questa avventura, conduce il lettore al cuore dell’indagine in modo semplice e avvincente. Racconta come sia cambiata la nostra immagine del mondo dall’Antichità alle scoperte più recenti: l’evaporazione dei buchi neri, l’Universo prima del big bang, la struttura granulare dello spazio, il ruolo dell’informazione e l’assenza del tempo in fisica fondamentale. L’autore disegna un vasto affresco della visione fisica del mondo, chiarisce il contenuto di teorie come la relatività generale e la meccanica quantistica, ci porta al bordo del sapere attuale e offre una versione originale e articolata delle principali questioni oggi aperte. Soprattutto, comunica il fascino di questa ricerca, la passione che la anima e la bellezza della nuova prospettiva sul mondo che la scienza svela ai nostri occhi.

Carlo Rovelli

Fai bei sogni – Massimo Gramellini

Fai bei Sogni "Fai bei sogni" è la storia di…

Explore

Fai bei Sogni

“Fai bei sogni” è la storia di un segreto celato in una busta per quarant’anni. La storia di un bambino, e poi di un adulto, che imparerà ad affrontare il dolore più grande, la perdita della mamma, e il mostro più insidioso: il timore di vivere. “Fai bei sogni” è dedicato a quelli che nella vita hanno perso qualcosa. Un amore, un lavoro, un tesoro. E rifiutandosi di accettare la realtà, finiscono per smarrire se stessi. Come il protagonista di questo romanzo. Uno che cammina sulle punte dei piedi e a testa bassa perché il cielo lo spaventa, e anche la terra. “Fai bei sogni” è soprattutto un libro sulla verità e sulla paura di conoscerla. Immergendosi nella sofferenza e superandola, ci ricorda come sia sempre possibile buttarsi alle spalle la sfiducia per andare al di là dei nostri limiti. Massimo Gramellini ha raccolto gli slanci e le ferite di una vita priva del suo appiglio più solido. Una lotta incessante contro la solitudine, l’inadeguatezza e il senso di abbandono, raccontata con passione e delicata ironia. Il sofferto traguardo sarà la conquista dell’amore e di un’esistenza piena e autentica, che consentirà finalmente al protagonista di tenere i piedi per terra senza smettere di alzare gli occhi al cielo.

Massimo Gramellini

La Solitudine dei Numeri Primi – Paolo Giordano

La Solitudine dei Numeri Primi Alice è una bambina obbligata…

Explore

La Solitudine dei Numeri Primi

Alice è una bambina obbligata dal padre a frequentare la scuola di sci. È una mattina di nebbia fitta, lei non ha voglia, il latte della colazione le pesa sullo stomaco. Persa nella nebbia, staccata dai compagni, se la fa addosso. Umiliata, cerca di scendere, ma finisce fuori pista spezzandosi una gamba. Resta sola, incapace di muoversi, al fondo di un canale innevato, a domandarsi se i lupi ci sono anche in inverno. Mattia è un bambino molto intelligente, ma ha una gemella, Michela, ritardata. La presenza di Michela umilia Mattia di fronte ai suoi coetanei e per questo, la prima volta che un compagno di classe li invita entrambi alla sua festa, Mattia abbandona Michela nel parco, con la promessa che tornerà presto da lei. Questi due episodi iniziali, con le loro conseguenze irreversibili, saranno il marchio impresso a fuoco nelle vite di Alice e Mattia, adolescenti, giovani e infine adulti. Le loro esistenze si incroceranno, e si scopriranno strettamente uniti, eppure invincibilmente divisi. Come quei numeri speciali, che i matematici chiamano “primi gemelli”: due numeri primi vicini ma mai abbastanza per toccarsi davvero. Un romanzo d’esordio che alterna momenti di durezza e spietata tensione a scene rarefatte e di trattenuta emozione, di sconsolata tenerezza e di tenace speranza.

Paolo Giordano
  • 7000

    Libri disponibili
  • 15

    Volontari
  • 3101

    Libri per Ragazzi
  • 15

    Eventi all'anno
  • ~400

    Studenti Fianesi

Non solo Libri

Ultimi Arrivi!

Il Codice Da Vinci – Dan Brown

Il Codice Da Vinci Parigi, Museo del Louvre. Nella Grande…

Explore

Il Codice Da Vinci

Parigi, Museo del Louvre. Nella Grande Galleria, il vecchio curatore Saunière, ferito a morte, si aggrappa con un ultimo gesto disperato a un dipinto del Caravaggio, fa scattare l’allarme e le grate di ferro all’entrata della sala immediatamente scendono, chiudendo fuori il suo inseguitore. L’assassino, rabbioso, non ha ottenuto quello che voleva. A Saunière restano pochi minuti di vita. Si toglie i vestiti e, disteso sul pavimento, si dispone come l’uomo di Vitruvio, il celeberrimo disegno di Leonardo da Vinci. La scena che si presenta agli occhi dei primi soccorritori è agghiacciante: il vecchio disteso sul marmo è riuscito, prima di morire, a scrivere alcuni numeri, poche parole e soltanto un nome: Robert Langdon.

Dan Brown

Divergent – Veronica Roth

Divergent Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa…

Explore

Divergent

Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa in cinque fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l’amicizia per i Pacifici, l’altruismo per gli Abneganti e l’onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia. Prendere una decisione non è facile e il test che dovrebbe indirizzarla verso l’unica strada a lei adatta, escludendo tutte le altre, si rivela inconcludente: in lei non c’è un solo tratto dominante ma addirittura tre! Beatrice è una Divergente, e il suo segreto – se reso pubblico – le costerebbe la vita. Non sopportando più le rigide regole degli Abneganti, la ragazza sceglie gli Intrepidi: l’addestramento però si rivela duro e violento, e i posti disponibili per entrare davvero a far parte della nuova fazione bastano solo per la metà dei candidati. Come se non bastasse, Quattro, il suo tenebroso e protettivo istruttore, inizia ad avere dei sospetti sulla sua Divergenza… Da questo libro è tratto l’omonimo film. Età di lettura: da 13 anni.

Veronica Roth

La realtà non è come ci appare – Carlo Rovelli

La realtà non è come ci appare Tempo, spazio e…

Explore

La realtà non è come ci appare

Tempo, spazio e materia appaiono generati da un pullulare di eventi quantistici elementari. Comprendere questa tessitura profonda della realtà è l’obiettivo della ricerca in gravità quantistica, la sfida della scienza contemporanea dove tutto il nostro sapere sulla natura viene rimesso in questione. Carlo Rovelli, uno dei principali protagonisti di questa avventura, conduce il lettore al cuore dell’indagine in modo semplice e avvincente. Racconta come sia cambiata la nostra immagine del mondo dall’Antichità alle scoperte più recenti: l’evaporazione dei buchi neri, l’Universo prima del big bang, la struttura granulare dello spazio, il ruolo dell’informazione e l’assenza del tempo in fisica fondamentale. L’autore disegna un vasto affresco della visione fisica del mondo, chiarisce il contenuto di teorie come la relatività generale e la meccanica quantistica, ci porta al bordo del sapere attuale e offre una versione originale e articolata delle principali questioni oggi aperte. Soprattutto, comunica il fascino di questa ricerca, la passione che la anima e la bellezza della nuova prospettiva sul mondo che la scienza svela ai nostri occhi.

Carlo Rovelli

Fai bei sogni – Massimo Gramellini

Fai bei Sogni "Fai bei sogni" è la storia di…

Explore

Fai bei Sogni

“Fai bei sogni” è la storia di un segreto celato in una busta per quarant’anni. La storia di un bambino, e poi di un adulto, che imparerà ad affrontare il dolore più grande, la perdita della mamma, e il mostro più insidioso: il timore di vivere. “Fai bei sogni” è dedicato a quelli che nella vita hanno perso qualcosa. Un amore, un lavoro, un tesoro. E rifiutandosi di accettare la realtà, finiscono per smarrire se stessi. Come il protagonista di questo romanzo. Uno che cammina sulle punte dei piedi e a testa bassa perché il cielo lo spaventa, e anche la terra. “Fai bei sogni” è soprattutto un libro sulla verità e sulla paura di conoscerla. Immergendosi nella sofferenza e superandola, ci ricorda come sia sempre possibile buttarsi alle spalle la sfiducia per andare al di là dei nostri limiti. Massimo Gramellini ha raccolto gli slanci e le ferite di una vita priva del suo appiglio più solido. Una lotta incessante contro la solitudine, l’inadeguatezza e il senso di abbandono, raccontata con passione e delicata ironia. Il sofferto traguardo sarà la conquista dell’amore e di un’esistenza piena e autentica, che consentirà finalmente al protagonista di tenere i piedi per terra senza smettere di alzare gli occhi al cielo.

Massimo Gramellini

La Solitudine dei Numeri Primi – Paolo Giordano

La Solitudine dei Numeri Primi Alice è una bambina obbligata…

Explore

La Solitudine dei Numeri Primi

Alice è una bambina obbligata dal padre a frequentare la scuola di sci. È una mattina di nebbia fitta, lei non ha voglia, il latte della colazione le pesa sullo stomaco. Persa nella nebbia, staccata dai compagni, se la fa addosso. Umiliata, cerca di scendere, ma finisce fuori pista spezzandosi una gamba. Resta sola, incapace di muoversi, al fondo di un canale innevato, a domandarsi se i lupi ci sono anche in inverno. Mattia è un bambino molto intelligente, ma ha una gemella, Michela, ritardata. La presenza di Michela umilia Mattia di fronte ai suoi coetanei e per questo, la prima volta che un compagno di classe li invita entrambi alla sua festa, Mattia abbandona Michela nel parco, con la promessa che tornerà presto da lei. Questi due episodi iniziali, con le loro conseguenze irreversibili, saranno il marchio impresso a fuoco nelle vite di Alice e Mattia, adolescenti, giovani e infine adulti. Le loro esistenze si incroceranno, e si scopriranno strettamente uniti, eppure invincibilmente divisi. Come quei numeri speciali, che i matematici chiamano “primi gemelli”: due numeri primi vicini ma mai abbastanza per toccarsi davvero. Un romanzo d’esordio che alterna momenti di durezza e spietata tensione a scene rarefatte e di trattenuta emozione, di sconsolata tenerezza e di tenace speranza.

Paolo Giordano
  • 7000

    Libri disponibili
  • 15

    Volontari
  • 3101

    Libri per Ragazzi
  • 15

    Eventi all'anno
  • ~400

    Studenti Fianesi

Contatti

Close Scroll